Italian English (UK) German

I cibi

Il Piemonte è ricco di prodotti tipici, ovvero di quei prodotti che hanno ottenuto dall’Unione Europea i marchi di qualità DOP (Denominazione Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta). Il DOP è un marchio di qualità che hanno quegli alimenti la cui qualità dipende dal territorio in cui vengono prodotti. Lo IGP è un marchio di qualità per quei prodotti agricoli ed alimentari la cui qualità è legata ad una zona geografica e zona di produzione e/o elaborazione precise.
In Piemonte troviamo però anche altri prodotti caratteristici che rendono squisita ed unica la sua cucina. Le ricette regionali sono rese uniche dall’impiego di alcuni prodotti caratteristici, come il tartufo, la Barbera o il Barolo ed i formaggi. Risotti e paste fresche vengono spesso arricchiti dal tartufo, come i ravioli del Plin col tartufo, i bolliti di carne come il brasato alla barbera o al barolo e il ris in cagnon (risotto al formaggio fuso).

Tra le prelibatezze dell’Acquese spicca il salame “filetto baciato”, di antichissima ricetta. Questo salame è composto dal cuore del filetto e del sottofiletto del maiale, salato e profumato, avvolto in pregiata pasta di salame di puro suino e ricoperto con budella. La naturale e lenta stagionatura realizzata in un particolare clima a750 m.l.m. dona al prodotto un profumo, una morbidezza difficilmente imitabile.

Tra i dolci: l’amaretto, l’acquese al rhum ed il torrone. L’amaretto prodotto secondo ricetta antichissima con mandorle nostrane dette “Saccarelle”, mandorle dolci, mandorle amare, zucchero ed albume fresco. La nascita degli “Acquesi al Rhum” risale agli anni cinquanta, cioccolatino di crema di marroni, pasta di nocciole, cioccolato fondente ed il rhum. Il torrone, un dolce fatto di nocciole tostate, albume, miele e zucchero.